ELBAnewsLETTER - BUY TUSCANY ON THE ROAD... UN SUCCESSO PER L'ELBA !

BUY TUSCANY ON THE ROAD, tenutosi a Maggio all’Isola d’Elba per sviluppare le occasioni di business tra operatori toscani ed internazionali, è stato un successo.

Organizzato da Toscana Promozione Turistica con il sostegno locale dell’Associazione Albergatori, l’evento B2B ha visto la partecipazione di 47 tra buyer internazionali e tour operator, provenienti da 20 paesi, per la seconda edizione di Buy Tuscany on the road.

Nello splendido scenario della Biodola sono così arrivati operatori dagli Stati Uniti, dall’Europa, dalla Russia, ma anche da Brasile e Australia. Un programma fittissimo di attività, grazie anche al progetto ELBA ACTIVE della Gestione Associata per il Turismo, li ha visti impegnati per due giorni in una serie di “tour” esperienziali su tutto l’Arcipelago Toscano tra vela, diving, trekking, kayak ed equitazione.

Grazie alle perfette condizioni meteo, i partecipanti sono entrati in contatto con un’isola meravigliosa, conoscendone le diverse innumerevoli potenzialità per i diversi tipi di turismo internazionale.

Questo tipo di incontri – ha commentato il Presidente dell’Associazione Albergatori Massimo De Ferrari – aiutano molto l’industria turistica, perché grazie alla visita sul campo i tour operator prendono contatti diretti e sperimentano di persona nuove destinazioni, riducendo i tempi di contatto per sviluppare nuovi mercati di almeno 3-4 anni.”

Nel corso della seconda edizione si sono tenuti circa 2.000 incontri di business e si è registrato un grado di interesse verso l’Isola d’Elba pari all’ 82% dei tour operator intervenuti, che hanno manifestato la loro intenzione di inserire l’Elba all’interno dei loro cataloghi nelle prossime stagioni.

Buy Tuscany on the Road ha registrato un +31% di partecipanti rispetto alla prima edizione  che si tenne in Maremma, a conferma di un format che continua a crescere e di una Toscana il cui appeal turistico non conosce veramente confini.

“L’Isola d’Elba – continua De Ferrari – ha un’offerta completa e davvero unica anche per la bassa stagione: arte, cultura, sport, enogastronomia si sommano alla naturale bellezza del mare e delle spiagge. Grazie a tutto ciò possiamo attirare nuove tipologie di ospiti sia italiani che stranieri: dagli amanti dello yoga, agli amanti della cucina vegana. In rappresentanza dell’Elba hanno partecipato molte attività turistico alberghiere, anche se avrebbero dovuto partecipare TUTTI visto che è la prima volta che all'Elba per la prima volta erano presenti operatori da  tutto il mondo”

 

 

 (Foto di HOTEL MONTEMERLO)

Ultime News dell'Elba

Connettiti con noi

X