ELBAnewsLETTER - L’ISOLA D’ELBA E GLI ECO-HOTEL

Negli ultimi anni sono sempre più rilevanti le attenzioni del turista al vivere e mangiare sano. Chi crede fermamente che si possa fare di più per qualità della vita eco-sostenibile cerca questi valori anche nel momento in cui sceglie la destinazione per le proprie vacanze. Questo ospite ricerca per sè e per la sua famiglia non solo belle località con mare cristallino e natura, ma anche strutture che siano sensibili allo spreco di energie, utilizzino materie prime naturali e in cucina prodotti bio, possibilmente a km 0.

All’Isola d’Elba questo fenomeno è stato anticipato già dal giugno 2003 con un accordo congiunto tra Legambiente, Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed Associazione Albergatori e prontamente recepito oggi da 27 strutture ricettive all’isola d’Elba, il più alto numero in una località turistica!

Dopo oltre tredici anni – parallelamente alla crescita di richieste - molti Hotel hanno saputo farne un punto di forza nella presentazione e promozione della propria attività. Non a caso è dell’Isola d’Elba anche il primo hotel che in Italia ha ricevuto il 1° Premio EU Eco-Hotel nel 2015.     

Ma cosa sono gli Eco-hotels? Sono alberghi o villaggi che si sono impegnati a rispettare un decalogo di comportamento sostenibile con una serie di requisiti, che portano tra l’altro ad una diminuzione dei rifiuti prodotti, dell’acqua ed energia consumata, all'utilizzo di prodotti biologici ed a Km 0, alla promozione di eventi culturali ed ambientali.

In più, questo progetto cresce e si amplia nel tempo, come dimostrato in primis dal "Giardino Diffuso" (presentato in anteprima lo scorso anno all’expo), grazie al quale gli eco alberghi hanno adottato antiche piante autoctone da frutto che stavano per scomparire, raccolte tutte all’Orto dei Semplici a Rio che è divenuto così un giardino della memoria, ma anche un esperimento scientifico unico nel suo genere per generare nuovi alberi. 

Secondo progetto degli ecohotels è poi, dopo il giardino diffuso, "la Mobilità Elettrica": con questo progetto le strutture alberghiere aderenti si impegnano ad utilizzare - per lo più all’interno - mezzi elettrici ed ad offrire ai loro clienti per i loro spostamenti biciclette elettriche ed auto elettriche contribuendo al recupero di percorsi ciclabili e naturalistici. Il progetto fungerà da traino, con l’impegno costante dell’Associazione Albergatori,al progetto Elba Isola a O emissioni, su cui lentamente stanno convergendo, oltre al Parco Nazionale, i Comuni dell’Elba.

Tutti questi sforzi di attività ricettive e dell'associazione si inquadrano perfettamente nel concetto di Elba come isola per vacanza dal forte contenuto di benessere, serenità e qualità della vita.

Clicca QUI e leggi le altre news di ELBAnewsLETTER

Visita il sito www.Elbanewsletter.it 

(Foto by Valentina Dainelli – TooMuchTuscany)     

 

 

 

 

Ultime News dell'Elba

Connettiti con noi

X